al menu principale

Scorpire Merano 2000
con la mountain bike

Spettacolari itinerari si snodano poi fino a posticini dalla vista mozzafiato sulla città e sulle montagne circostanti. Il modo migliore di esplorare Merano 2000 è su due ruote.

GIRO AL PASSO DELLA CROCE

Distanza: 11 km
Dislivello: 375 m
Durata: 4,5 h da Falzeben
Difficoltà: facile


Mit dem Mountainbike die Jöcher auf Meran 2000 entdecken

Il punto di partenza di questa escursione è il parcheggio di Falzeben, dal quale si prende la cabinovia fino alla stazione a monte di Merano 2000 (Piffinger Köpfl). Imboccando il sentiero n. 18A si passa davanti ai rifugi Waidmann e Meraner, da dove si intraprende il sentiero europeo E5. Giunti al Passo della Croce (Kreuzjöchl - 1984m) si

ritorna seguendo il sentiero n. 4 e svoltando sul sentiero n. 15 fino alla malga Maiser. Si prosegue sul sentiero n. 17 (attenzione n. 51 troppo ripido) fino al ponte, dove bisogna scendere dalla bici e spingere per un breve tratto. Infine, sul sentiero n. 14 si raggiunge nuovamente il punto di partenza a Falzeben.

Merano2000, estate, mountain bike, Mittager, panorama, natura

GIRO PANORAMICO CON SEGGIOVIA MITTAGER

Distanza: 14
Dislivello: 630 m
Durata: 1, 5 h
Difficoltà: facile


Dalla stazione a monte di Merano 2000 (Piffinger Köpfl) si prende il sentiero n. 3, per poi imboccare il sentiero n. 18A fino alla stazione a valle della Seggiovia Mittager.
L’impianto, munito di appositi supporti per la mountain bike, porta comodamente a un’altitudine di 2.290 m, 

da dove è possibile proseguire su un percorso panoramico fino alla Malga Öttenbacher e poi ai rifugi Meraner e Kirchsteiger (sentieri n. 10 e 10A). Sul sentiero n. 18A si ritorna al luogo di partenza, sul n. 14 si può raggiungere invece il parcheggio a Falzeben.  

TRA I GIOGHI FINO AGLI OMINI DI PIETRA

Distanza: 25 km
Dislivello: 670 m
Durata: 3,5
Difficoltà: media


Panoramatour mit dem Mountainbike von der Bergstation Meran 2000 bis zu den Stoanernen Mandln

KREUZJÖCHL - KREUZJOCH - AUENER JÖCHL - STOARNERNE MANDLN

Poco lavoro e tanto divertimento!
Non molto più di 800m di dislivello e un panorama fantastico, che non si scorda tanto facilmente. Dalla stazione a monte di Merano 2000 si procede in direzione del rifugio Meraner e si procede fino al Passo della Croce (Kreuzjöchl), il punto più alto di questa gita. Arrivati agli omini di pietra (Stoanerne Mandln) non si può fare a meno di estrarre la propria macchina fotografica - più di 100 piramidi di pietra colmano questo luogo di magia.

Descrizione dettagliata del precorso: dal Piffinger Köpfl (Pivigna, stazione a monte di Merano 2000) si prosegue sul sentiero n. 3. Prendendo la scorciatoia n. 17, meno percorsa da pedoni, si raggiunge il sentiero n. 18A. Passando il rifugio Waidmann (1998m) e Meraner (1960m) si prosegue sul sentiero europeo E5 raggiungendo prima il Passo della Croce (Kreuzjöchl - 1984m) e poi il Giogo dei Prati (Auenjoch - 1926m). Sul sentiero n. 23 si pedala fino agli Stoanernen Mandln (2003m) e infine si fa ritorno sullo stesso sentiero percorso all'andata.

Mit dem Mountainbike auf Meran 2000 bis zum Mittager

KESSELBERG A MONTE CATINO

Distanza: 
Dislivello: 800 m
Durata: 4,5 h
Difficoltà: difficile


Dalla stazione a monte di Merano 2000 (Piffinger Köpfl) si prende il sentiero n. 18A fino al rifugio Waidmann. Sul sentiero n.3 si prosegue in direzione di Missensteinjoch e poi in salita sul sentiero n. 13. fino al rifugio Kesselberg (2.300m) e alla cima del Monte Catino (2.422m). Da qui si gode un panorama unico sulle montagne circostanti,

dalle Dolomiti fino al Gruppo Tessa. Si riscende prima sul sentiero n. 10A e poi su quello n. 14 fino ai rifugi Meraner e Kirchsteiger. Sul sentiero n. 18A si ritorna al luogo di partenza. Sul sentiero n. 14 invece si può raggiungere il parcheggio a Falzeben e da li proseguire fino ad Avelengo o Merano.  

TUTTA IN DALITA FINO AL RIFUGIO KUHLEITEN

Distanza: 8 km
Dislivello: 464 m
Durata: 1 h
Difficoltà: molto difficile


Kuhleitenhütte bei Meran 2000

Dalla stazione a monte di Merano 2000 si segue il sentiero n. 3 fin sopra il rifugio Waidmann, da dove di gira sul sentiero n. 19A salendo fino al rifugio Kuhleiten (2.361m).

Ai piedi del Picco Ivigna si gode di una spettacolare vista sulle montagne circostanti.
Si fa ritoro sullo stesso percorso dell'andata.

in alto